Dove andare a Cortina

In questa pagina sono raccolti gli articoli sui posti dove andare durante le vostre vacanze a Cortina. Ci concentreremo principalmente sul mangiare e sul bere, ma non vogliamo dimenticare le escursioni ed i percorsi in bicicletta.

Introduzione

In questa pagina sono raccolti i posti più belli o più interessanti dove andare a Cortina d'Ampezzo. Gli approfondimenti spaziano dai migliori itinerari per bicicletta, a quelli per l'escursionismo, gli sci da discesa e lo sci nordico. Gli articoli sono stati divisi in modo da essere facilmente consultabili e sempre aggiornati con le ultime novità. Considerate comunque che Cortina è un piccolo paese di montagna, dove chi ama la natura ed il relax troverà diversi modi per trascorrere dei bei momenti, ma che non potrà mai offrire gli stessi stimoli di una grande città. Se state cercando grandi supermercati, catene di fast food e cinema multisala potrebbe non essere la scelta ideale per le vostre vacanze.

Cortina non potrà mai offrire gli stessi stimoli di una grande città

Invece che raggruppare in un unico articolo tutto quello che c'è da dire su Cortina d'Ampezzo, abbiamo preferito dividere i contenuti in diverse pagine, per mantenere il sito più leggibile.
Le altre due sezioni disponibili sono cosa fare a Cortina d'Ampezzo e le informazioni utili su Cortina.

Andare ad un concerto in alta montagna al Rifugio cinque Torri Si potrebbe fare una bella escursione in mountain bike in montagna Andare in gita a Cortina d'Ampezzo (1) Un concerto in alta montagna al Rif. 5 Torri. (2) Escursione in mountain bike in montagna. (3) Andare in gita a Cortina d'Ampezzo.

Sciare a Cortina d'Ampezzo

Lo sport principale di Cortina è senza dubbio lo sci, attività invernale d'eccellenza, ha portato Cortina alla notorietà sia come una delle località sciistiche più belle del mondo, sia come sede per i Campionati mondiali di sci alpino del 2021. Ma lo sci non è solo discesa, sulle piste ampezzane è possibile anche praticare lo sci nordico, con uno dei tracciati più belli del mondo, dove viene corsa ogni anno la storica Granfondo Dobbiaco-Cortina, una delle competizioni su sci di fondo più grandi d'Italia. Ma lo sci non è solo su pista, qui infatti è possibile anche cimentarsi nello sci d'alpinismo, una delle pratiche più impegnative dal punto di vista fisico, che nell'ultimo periodo sta tornando di gran moda tra gli amanti della vita all'aria aperta. Se volete approfondire ulteriormente l'argomento, vi invitiamo a leggere la pagina che abbiamo scritto sullo sci a Cortina d'Ampezzo.

Panorama dolomitico dal monte Faloria in inverno Seggiovia in una localita sciistica invernale Uno skilift, impianto di risalita (1) Panorama dal Faloria. (2) Seggiovia sulla pista da sci. (3) Impianto di risalita.

Le migliori escursioni di Cortina

L'escursionismo è uno dei migliori modi per entrare a contatto con la natura, imparando a rispettare la montagna e tornando in contatto con quella parte di noi che troppo spesso dimentichiamo, immersi come siamo dal cemento e dagli impegni quotidiani. L'escursionismo a Cortina d'Ampezzo può essere praticato tutto l'anno, nelle giornate più calde magari nel bosco, in modo da proteggersi dal sole, nelle giornate più miti in alta montagna, così da godere di panorami meravigliosi senza dover sudare sette camicie. Qualunque siano le vostre esigenze, dalla semplice passeggiata alla gita più impegnativa, abbiamo creato un'intera sezione del sito sull'escursionismo a Cortina, divisa per categorie, dalla passeggiata per tutti alle escursioni più impegnative, anche se sempre orientate verso un pubblico non eccessivamente allenato. Se volete approfondire ulteriormente l'argomento vi invitiamo a leggere la pagina sulle migliori gite a Cortina d'Ampezzo.

Il Lago Sorapis di Cortina d'Ampezzo senza turisti Alcuni cartelli su un albero segnalano i sentieri di Cortina d'Ampezzo Un panorama durante una gita a Cortina d'Ampezzo (1) Lago Sorapis senza turisti. (2) Cartelli su un albero. (3) Panorama durante una gita a Cortina.

Escursioni invernali a Cortina

L'inverno non è solo sport invernali, per chi preferisce vivere la montagna senza sci ai piedi, esistono diversi sestieri attrezzati per l'escursionismo invernale, affrontabili sia a piedi che con sci da alpinismo. Tutti i sentieri portano a dei bellissimi rifugi, che oltre ad offrire servizio di ristoro, permettono di prendere un po' di sole ed eventualmente organizzarsi per la discesa in slitta, sia di giorno che di sera. Ricordatevi sempre di vestirvi in modo adeguato, il freddo (specialmente ai piedi) è sempre in agguato e non è un piacevole compagno di viaggio. Ricordate inoltre che la sicurezza è importante, se andate a camminare sulle piste battute portate sempre con voi dei ramponcini e state attenti a non scivolare sul ghiaccio. Se volete avere maggiori informazioni sull'escursionismo in inverno, vi invitiamo a leggere l'apposita pagina del sito.

Malga Federa a Cortina d'Ampezzo in Inverno Cartello del Rifugio Dibona completamente sommerso dalla neve Un panorama di Mietres durante una gita invernale a Cortina d'Ampezzo (1) Malga Federa in Inverno. (2) Cartello sommerso di neve. (3) Mietres durante una gita invernale.
Continua dopo la pubblicità...

Mangiare in rifugio a Cortina

Dopo una bella camminata o una giornata sugli sci, non c'è niente di meglio di una bella mangiata per reintegrare le calorie perse. Che sia estate o inverno, i rifugi di Cortina d'Ampezzo sono sempre pronti per accogliere il turista affamato. Quasi tutte le strutture della valle sono molto meno spartane di quanto il nome possa far credere e molte volte offrono un ambiente elegante, con piatti ricercati e selezione di vini degna di un ristorante del centro. Se non siete dei grandi escursionisti, alcuni esercizi possono essere raggiunti anche con l'automobile o con gli impianti di risalita, permettendo di godere di un panorama mozzafiato senza fare troppa fatica. Se volete approfondire ulteriormente l'argomento, vi consigliamo di leggere la pagina dedicata a mangiare in un rifugio di Cortina.

Fotografia della Malga Larieto a Cortina d'Ampezzo Un piatto di tagliata con patate di contorno al Rifugio Faloria Un dolce in Rifugio (1) Malga Larieto a Cortina. (2) Tagliata con patate. (3) Un dolce in Rifugio.

Ciclismo e mountain bike a Cortina

Per chi ama le due ruote, la montagna è in grado di offrire sfide personali e contatto con l'aria aperta, lontano dalle strade trafficate e piene di smog della città. Se siete dei ciclisti da strada, a Cortina potrete affrontare quattro passi Dolomitici, tutti diversi, ma tutti in grado di mettere duramente alla prova la vostra resistenza. Se invece siete amanti della mountain bike, potrete trovare moltissimi percorsi adatti alle pedalate in mezzo alla natura, dai più turistici ai più impegnativi, oltre che alcuni sentieri attrezzati per il down hill. Se invece siete tra quelli che preferiscono prendersela comoda e sono più interessati al panorama che alla fatica, è possibile noleggiare una bicicletta a pedalata assistita ed affrontare i sentieri di cui abbiamo parlato in precedenza, ma in modo un po' agevolato. Se l'argomento è di vostro interesse, vi consigliamo di leggere la pagina sul ciclismo a Cortina d'Ampezzo.

Montain bike in una strada di montagna. In Mountain bike con montagne sullo sfondo Ebike appoggiata su balla di fieno con il monte faloria sullo sfondo (1) Montain bike in strada sterrata. (2) Panorama dolomitico e mountain bike. (3) E-bike con il Faloria sullo sfondo.

Dove mangiare bene a Cortina

Dopo tutte le attività di cui abbiamo parlato, sicuramente vi sarà venuta un po' di fame. Non preoccupatevi, Cortina è in grado di soddisfare ogni tipo di palato, da chi cerca un panino veloce o una semplice pizza a chi desidera una cena di alto livello, con antipasto, primo, secondo ed anche una buona bottiglia di vino. Inoltre grazie ai nostri consigli saprete come muovervi qualsiasi sia la fascia di prezzo a cui volete rivolgervi, dal pasto economico della pizzeria al taglio fino al ristorante stellato di altissimo livello, in grado di offrire il ricordo perfetto per la vostra vacanza. Se l'argomento vi ha incuriosito e volete approfondirlo, oppure siete curiosi di scoprire qualcosa di più sui ristoranti ampezzani, non vi resta che leggere la pagina su dove mangiare a Cortina per tutte le tasche.

Un panino è un buon modo per spendere poco a Cortina Un piatto di Casunziei, un piatto tipico Ampezzano Un dolce del ristorante Tivoli di Cortina d'Ampezzo (1) Un ottimo pasto per risparmiare.. (2) I casunziei, un piatto molto tipico. (3) Un dolce del ristorante Tivoli.

Dove divertirsi a Cortina

Le vacanze non sono solo attività sportive e mangiate al rifugio, essere in ferie significa anche fare un po' di festa, e Cortina su questo campo si difende molto bene. Sarà l'appartenenza al veneto, con i suoi vini e lo Spritz Aperol, sarà la vicinanza alla baviera, con la sua birra chiara e le grappe ai profumi del bosco, ma se volete lasciarvi andare troverete sicuramente il bicchiere più adatto a voi. La vita notturna ampezzana si concentra principalmente nei locali del centro, che in alta stagione si trasformano in luoghi di aggregazione frequentati da turisti e clienti. In base ai vostri gusti potete optare per enoteche, birrerie o disco bar, per poi finire la serata in discoteca a ballare. Se vi piace la vita notturna e volete approfondire lo spirito" montanaro, vi invitiamo a leggere la pagina su come divertirsi a Cortina d'Ampezzo.

Lo Spritz Aperol, apertitivo veneto per eccellenza Un bicchiere di Gin Tonic a Cortina d'Ampezzo Un buon boccale di birra, bevanda tipica dei territori a nord di Cortina (1) Lo Spritz Aperol, apertitivo veneto per eccellenza. (2) Un bicchiere di Gin Tonic. (3) Un buon boccale di birra tedesca.
Continua dopo la pubblicità...

Cibiana, il paese dei murales

Cibiana di Cadore è uno dei borghi più suggestivi del Cadore e sicuramente una delle località più interessanti nei dintorni di Cortina. Divenuta famosa sotto l'impero di Venezia per le sue miniere di ferro e per la produzione di chiavi, conobbe una grande crisi nel dopoguerra, che costrinse gran parte della sua popolazione ad emigrare per trovare lavoro, principalmente come gelatieri in Germania. Per contrastare questo fenomeno, nel 1980, Osvaldo Da Col, all'epoca direttore della Pro Loco di Cibiana, con l'aiuto del celebre artista Vito Calabrò, ebbe l'idea di promuovere il paese con la realizzazione di murales sulle case, il più delle volte ispirati al mestiere che proprio in quella casa si svolgeva in passato. Con il passare degli anni il numero delle opere è andato crescendo di due o tre all'anno, fino a raggiungere le oltre cinquanta di oggi. Se volete fare un tuffo nel passato e visitare un borgo sicuramente molto caratteristico, potete leggere la pagina dedicata a Cibiana di Cadore, il paese dei Murales.

Antica casa di Cibiana con murales e sottopassaggio Panorama di Cibiana di Cadore Scorcio molto suggestivo con case in sasso (1) Antica casa di Cibiana. (2) Panorama di Cibiana. (3) Scorcio con case in sasso.

Il lago di Braies

Il lago di Braies è uno dei laghi alpini più belli d'Italia. Diventato famoso principalmente grazie alle riprese della fiction "Un Passo dal Cielo", ad oggi è uno dei luoghi turistici più frequentati di tutto il Trentino Alto Adige. Sulle sue acque verde smeraldo si specchia la Croda Rossa ed è punto di partenza per molte bellissime escursioni, compreso il giro del lago a piedi. La nota meta turistica dista solo 50 chilometri da Cortina d'Ampezzo, per questo motivo se avete modo di pianificare una gita in questa località non ve ne pentirete. Il luogo è servito da due ampi parcheggi, a pagamento, ma quando si riempiono la strada di accesso viene chiusa al traffico. L'unico consiglio che possiamo darvi, se fosse alta stagione, è quello di partire la mattina davvero molto presto, per evitare di trovare troppa confusione. Se volete visitare il lago di Braies, vi invitiamo a leggere la pagina che abbiamo scritto sull'argomento.

Panoramica della casetta in legno sul lago di Braies, in provincia di Bolzano Il ponteggio che si affaccia sul lago di Braies, dove vengono ormeggiate le barche La casetta su palafitte dove sono state girate molte scene del telefilm un posto al sole (1) Panoramica del Lago di Braies. (2) Il ponteggio sul lago. (3) La casetta di Un Posto al Sole.

Il lago di Misurina

Il Lago di Misurina è uno dei luoghi che bisogna visitare almeno una volta nella vita. Si tratta del lago alpino più grande delle Dolomiti ed è uno dei laghi d'alta quota più belli d'Italia. Solitamente è molto frequentato, in quanto è un punto di partenza di molte escursioni, tra cui quelle verso le tre Cime di Lavaredo, ma è anche meta di passaggio per molti motociclisti, ciclisti ed automobilisti che amano percorrere le strade di montagna. Una volta arrivati sulle sponde del lago, è possibile fare un giro a piedi e respirare l'ottima aria di cui questo luogo è permeato, oltre che bere o mangiare qualcosa in uno dei molti locali che sorgono sulle sponde del lago o nelle sue vicinanze. Se volete visitare il lago di Misurina, vi invitiamo a leggere la pagina dedicata cliccando qui.

Grand hotel Misurina e parcheggio del centro Barche ormeggiate sul lago Uno dei negozi di souvenir di Misurina (1) Grand hotel Misurina e parcheggio del centro. (2) Barche ormeggiate sul lago. (3) Uno dei negozi di souvenir di Misurina.

Conclusione

Sperando che la pagina su dove andare a Cortina d'Ampezzo vi sia piaciuta, se vi venisse in mente un qualsiasi luogo che amate, ma che abbiamo dimenticato di proporre, vi saremmo grati se poteste scriverci un messaggio. Cliccando qui potete vedere le diverse modalità per contattarci. Il vostro aiuto sarebbe davvero prezioso ed aiuterebbe sia noi che tutti i nostri lettori.

Se volete ringraziarci del lavoro svolto, potete darci un piccolo contributo visitando la pagina Sostienici.