Dove divertirsi a Cortina

In questa pagina vi descriveremo dove e come divertirsi a Cortina d'Ampezzo

Indice rapido (Click per espandere) Introduzione Bere una birra in un locale Aperitivo mondano Aperitivo VIP Rifugi e Apres Ski La notte a Cortina Differenze tra estate ed inverno Cosa bere a Cortina Conclusione

Introduzione:

Cortina d'Ampezzo non è solo sci e sport, ma anche divertimento. La movida Ampezzana, specialmente durante il periodo delle feste natalizie, diventa una delle più VIP d'Italia ed in questa pagina vorremmo spiegarvi un po' meglio le dinamiche per divertirsi a Cortina, sia in estate che in inverno. Che siate una coppia mondana che cerca i locali più esclusivi o che siate dei ragazzi che vogliono solo bere una birra in un locale tranquillo, questa è la pagina che fa per voi.

La movida Ampezzana diventa una delle più VIP d'Italia

Innanzitutto vi spiegheremo come è stata strutturata questa sezione del sito. Le cose da dire sono molte, quindi nella prima parte saranno descritte le diverse tipologie di locali presenti a Cortina, dai bar ai rifugi, dove divertirsi dopo una giornata sugli sci, un escursione o un giro in Corso Italia (di cui vi consigliamo l'articolo che abbiamo scritto). Prima di concludere andremo a parlare dei divertimenti notturni, delle differenze tra l'estate e l'inverno e vi daremo alcuni consigli su cosa bere a Cortina.

Lo Spritz Aperol, apertitivo veneto per eccellenza
Lo Spritz Aperol, foto di pxhere
Un bicchiere di Gin Tonic a Cortina d'Ampezzo
Un bicchiere di Gin Tonic
IMMAGINE NON ANCORA SCATTATA, UNDER CONSTRUCTION
Immagine attualmente non disponibile.

Nell'articolo cercheremo di descrivere anche le fasce di prezzo dei posti che andremo a consigliare, ma considerate che il costo dipende prima di tutto da cosa ordinate. Se qualche locale dovesse mancare è solo perché dimenticanza, non abbiamo nessuna sponsorizzazione e tutti i consigli che troverete su questo sito sono senza scopo di lucro. Se ritenete di avere qualche correzione da inviare per la completezza della pagina, non esitate a scriverci cliccando il tasto Contattaci in alto a destra.

Continua dopo la pubblicità...

Prima di iniziare andiamo però a trattare un argomento che ci è molto caro, ovvero la stagionalità di Cortina d'Ampezzo. Quello che in molti infatti non sanno è che il paese cambia di molto in base al periodo in cui viene visitato. La gente, la confusione e l'aria che si respira sotto natale non è nemmeno lontanamente simile a quella che si trova quando si viene a Cortina in autunno. Le persone in bassa stagione sono molte meno, alcuni locali sono chiusi e l'atmosfera è quella di un tranquillo paese di montagna, più che di un luogo turistico super gettonato. Se volete approfondirte maggiormente l'argomento, vi invitiamo a leggere la pagina che abbiamo scritto sui diversi momenti in cui vistare Cortina.

Attenzione: a causa delle restrizioni dovute al Covid19 molti dei punti trattati su questa pagina non sono praticabili, vi preghiamo di comportarvi sempre secondo le vigenti normative.

Bere una birra in un locale:

Andare in vacanza vuol dire prima di tutto divertirsi. Dopo una bella giornata all'aria aperta, o se il meteo non è dei migliori, una birra di solito è sempre una buona idea. Cortina è un paese di montagna, quindi la cultura del bere la abbiamo nel sangue. Quasi tutti i locali sono attrezzati con birra alla spina, solitamente di buona qualità.
Se volete bere bene senza spendere troppo esistono dei locali molto carini e molto accessibili, come ad esempio il Panino TOP BarPiccola icona mappa o la birreria Hacker Pschorr HausPiccola icona mappa, ma se vi piace la birra alla spina esistono anche molte alternative, come ad esempio il Bar SportPiccola icona mappa o il sempre più frequentato Molo PubPiccola icona mappa.

Se quella che desiderate è un'esperienza dove vivere lo spirito meno turistico di Cortina, esistono due locali molto centrali e frequentati principalmente dalla gente del posto, adatti principalmente a chi cerca un po' di tranquillità e non si infastidisce se vede qualche operaio che si beve una birra vestito da lavoro. Questi locali sono il Bar la ScalettaPiccola icona mappa e il Genzian X BarPiccola icona mappa. Se invece desiderate fare un tuffo nel passato, esiste un locale molto caratteristico, il cui arredamento è rimasto completamente invariato dalle olimpiadi del '56 e dove è possibile trovare quasi sempre un tavolo libero, anche in pieno agosto. Si tratta del Bar del NanoPiccola icona mappa, un locale sulla strada verso lo stadio, che però durante le vacanze di natale resta chiuso.

Indipendentemente dai nostri consigli comunque a Cortina esistono molti altri locali, tutti comunque molto piacevoli da frequentare, come ad esempio Bar DolomitiPiccola icona mappa, il Bar BecalenPiccola icona mappa, l'osteria AsinellaPiccola icona mappa e il Bar ArnikaPiccola icona mappa e molti altri.

Aperitivo mondano:

Se la giornata volge al termine e cercate un posto dove fare un aperitivo, magari in un ambiente un po' più ricercato, la scelta cade senza dubbio sui tre locali più gettonati del momento, la bottega del vino Villa SandiPiccola icona mappa, il bar La suitePiccola icona mappa vicino al campanile o l'enoteca Baita FrainaPiccola icona mappa.
Tutti e tre questi locali sono specializzati in vino, spritz e aperitivi. La clientela che li frequenta è principalmente giovane, quindi sono consigliati a chi ama un po' di movimento e non si infastistidice per la confusione o la musica alta. Se volete trovare delle alternative più tranquille, gli stessi locali consigliati precedentemente per bere una birra, sono indicati anche per l'aperitivo. Tutti questi locali hanno prezzi abbastanza accessibili, adeguati comunque ad una località turistica.

Considerate sempre che Cortina in alta stagione è piena di gente, quindi se volete bere qualcosa è difficile trovare un locale mezzo vuoto. Per chi cerca un po' di pace consigliamo di anticipare l'orario dell'aperitivo alle 18:00 (anche 17:00 in inverno) e magari cenare un po' prima. In ogni caso non temete, tutti i locali proposti sono relativamente vicini, in 10 minuti riuscirete a girarli quasi tutti e controllare dove potrebbe esserci un po' meno gente. Se vedete un tavolo libero comunque non esitate, chiedete al cameriere se è prenotato e, in caso contrario, sedetevi immediatamente.

Se invece volete bere un bicchiere di vino di qualità, circondati da una clientela un po' più adulta, un'ottima alternativa ai locali giovani del centro è data dall' Enoteca CortinaPiccola icona mappa, un locale storico di Cortina molto frequentato.

Continua dopo la pubblicità...

Aperitivo VIP:

Per chi cerca un locale molto esclusivo, dove fare un aperitivo VIP in piena regola, tutti i locali elencati principalmente sono un po' troppo accessibili e frequentati. La vera esclusività a Cortina è nei bar degli alberghi, principalmente quelli del centro. Se volete un aperitivo assolutamente prestigioso il locale più ricercato è il bar dell' Hotel de la PostePiccola icona mappa, in alternativa è possibile anche rivolgersi al bar dell' Hotel CortinaPiccola icona mappa, la cui terrazza si affaccia sul campanile.

In alternativa, molti altri alberghi della conca ampezzana offrono la possibilità di andare bere qualcosa anche senza essere ospiti, ma si tratta di luoghi non indicati per divertirsi a Cortina e non saranno trattati in questa pagina. Per completezza di informazione vogliamo però citare quello che è senza ombra di dubbio l'ambiente più esclusivo da frequentare a Cortina, ovvero il Cristallo Lounge BarPiccola icona mappa, bar dell'iconico Hotel Cristallo, dove il lusso raggiunge livelli di eccellenza.

Oltre che per i locali alla moda, Cortina è famosa anche per le ville di proprietà di ricchi imprenditori, personaggi dello spettacolo ed ereditieri. In queste prestigiose magioni i personaggi più di spicco del panorama nazionale ed internazionale partecipano a feste private, inaccessibili alle persone normali.

Rifugi e Apres Ski:

Per chi non ha mai frequentato la montagna, i rifugi alpini possono essere immaginati come bivacchi scomodi e spartani, dove un burbero gestore serve polenta e salsiccie, in una sala da pranzo scarsamente illuminata. Sebbene questo tipo di realtà ancora resistano, la gran parte dei rifugi alpini di Cortina sono dei veri e propri ristoranti d'alta quota, con terrazza solarium e menù ricercati.

Molti di questi rifugi si sono organizzati per offrire cucina di alto livello ed, in inverno, Apres Ski con musica alta, DJ e divertimento assicurato. Il locale che più di tutti ad oggi incarna lo spirito della festa invernale è senza dubbio lo Chalet TofanePiccola icona mappa, ma è possibile divertirsi su ogni rifugio che si affaccia sulle piste da sci, basta ordinare uno Spritz Aperol o un bombardino e lasciarsi andare. Ricordatevi solo di non esagerare, che bisogna anche tornare a valle.

Ma cosa fare se non praticate sci da discesa? In questo caso potete rivolgervi ai rifugi meno trafficati, che permettono di essere raggiunti a piedi o con gli sci da alpinismo in modo da godersi un pranzo o una cena con discesa sulla slitta (per i più pigri, di solito è presente anche il servizio motoslitta). I rifugi che di solito offrono questo servizio sono la Malga FederaPiccola icona mappa, il Rifugio DibonaPiccola icona mappa e il Rifugio MietresPiccola icona mappa. Se volete approfondire questo tipo di attività, vi invitiamo a leggere la pagina che abbiamo scritto sulle escursioni invernali con discesa con la slitta a Cortina.

Sebbene le feste in rifugio siano organizzate principalmente in inverno, alcune strutture organizzano giornate all'insegna del divertimento anche in estate. La stagione si apre a fine Giugno con La Sportiva Lavaredo Ultra Trail, dove il Rifugio PalmieriPiccola icona mappa di Croda da Lago organizza una pollastrata all'aperto per il passaggio della ultratrail e si prosegue con il Concerto alle Cinque Torri, organizzato dal Rifugio ScoiattoliPiccola icona mappa verso metà Luglio. L'estate in alta quota si conclude con il Delicious Festival Dolomiti, una gara di trail-running gastronomica dove i rifugi coinvolti preparano dei ristori fatti con piatti e spuntini della tradizione ampezzana.

Continua dopo la pubblicità...

La notte a Cortina:

Nonostante tutti i bar elencati in precedenza, specialmente durante il periodo della stagione turistica, restano aperti fino a tardi, la vita notturna a Cortina si concentra principalmente in tre locali, il JanboPiccola icona mappa, il BilbòPiccola icona mappa ed il Vip ClubPiccola icona mappa. Questi tre locali sono abbastanza differenti nella tipologia di clientela e nella fascia di prezzo.

Il Janbo è un locale giovane, con musica alta e molta gente che balla. Dopo la mezzanotte l'ingresso potrebbe risultare difficoltoso, in quanto la capacità massima del locale viene facilmente raggiunta. Quando il locale è molto pieno è possibile che venga fatta selezione degli ingressi, quindi se volete andare a ballare cercate di non arrivare troppo tardi, per evitare noie. Il livello del locale è proporzionato al tipo di clientela, i prezzi sono allineati a quelli di un locale notturno e la musica cerca di accontentare sia i più giovani che i più adulti, alternando pezzi moderni a grandi classici. A volte vengono organizzate serate a tema, come ad esempio gli anni '80.

Il Bilbò Club è un locale notturno che apre nei periodi di alta stagione. Conserva il fascino della Cortina classica, con un arredamento che ricorda gli anni d'oro delle discoteche ed una musica mai troppo moderna. Sicuramente è un locale ideato ed ideale per una clientela più adulta, ma riesce ad essere apprezzato anche da ragazzi giovani, che dimostrano di sapersi ancora divertire in una discoteca come se ne trovano ormai poche. All'ingresso di solito è sempre presente una persona che seleziona gli ingressi, quindi se siete un po' troppo su di giri potreste non riuscire ad entrare. Il livello del locale è sicuramente più alto rispetto alla media, i prezzi sono quelli di un locale esclusivo e si consiglia sempre un abbigliamento adeguato. Consigliamo di visitarlo anche solo per respirare un'atmosfera che negli anni si sta perdendo.

Il Vip Club è uno storico locale notturno di Cortina d'Ampezzo, apparso anche nel cinepanettone Vacanze di Natale del 1983. Lo stile è quello rustico, con molto legno e luci soffuse. Il locale è sempre frequentato, specialmente nei periodi di alta stagione, al punto che in alcuni momenti è piuttosto complicato anche solo riuscire ad entrare. Sicuramente è un ambiente adatto a chi cerca un po' di confusione, musica e divertimento come negli anni d'oro delle discoteche. Il motivo per cui questo locale è così amato infatti è il poter tornare un po' indietro nel tempo, almeno per una sera, a quando la gente era più spensierata e sapeva divertirsi anche se c'era molta confusione. Il livello dl locale, come si può intuire anche dal nome, è molto alto, sia nei prezzi che nella clientela che lo frequenta. Anche qui, per chi lo desidera, consigliamo di visitarlo anche solo per respirare un'atmosfera che ormai è quasi dimenticata.

siamo tutti amici e vogliamo solo divertirci per una sera

Prima di concludere la sezione sulla vita notturna di Cortina, ci permettiamo di darvi un paio di consigli puramente pratici. In montagna ci si diverte, per cui la notte è possibile che ci sia qualche testa calda che potrebbe dare in escandescenza. Cercate sempre di comportarvi in maniera educata, evitate di fare confusione e cercate di stare attenti se vedete qualcuno un po' troppo su di giri. Cortina è un paese sicuro, non bisogna avere paura di notte come di giorno, ma qualche piccola rissa può capitare, quindi non rovinatevi la vacanza per una spintarella data senza cattiveria da una persona che magari ha festeggiato troppo, siamo tutti amici e vogliamo solo divertirci.

Una serata al Panino Top Bar di Cortina, foto scaricata da facebook
Serata al Panino Top Bar
Ragazzi che ballano sulla pista del bilbo di Cortina d'Ampezzo, foto scaricata da facebook
Pista del Bilbò di Cortina
Interni del locale Janbo senza persone, foto scaricata da facebook
Il Janbo di Cortina.

Differenze tra estate ed inverno:

Andiamo ora ad analizzare le principali differenze tra estate e inverno. La stagione estiva a Cortina è piuttosto breve, il periodo di punta del turismo si concentra principalmente nel mese di Agosto. In estate le attività più gettonate sono l'escursionismo e le passeggiate in montagna (di cui abbiamo parlato in questa pagina) e gli sport all'aria aperta. Cortina comunque offre molte alternative, specialmente per gli amanti della vita più mondana, come ad esempio eventi culturali ed incontri con autori o personaggi famosi. Le giornate calde e lunghe tendono a favorire gli aperitivi, che si protraggono fino a sera inoltrata. Un'altra delle attività puramente estiva e molto stimata da ospiti e residenti sono le feste campestri, delle manifestazioni tradizionali di cui abbiamo già parlato su questo sito, in cui mangiare, bere e divertirsi in un'atmosfera informale.

L'inverno la stagione è molto più lunga, praticamente da Natale a Pasqua, anche se nei mesi di Gennaio e Marzo le presenze si concentrano principalmente nei weekend. Al contrario dell'estate, l'inverno è freddo e le giornate sono corte, ambienti come ristoranti e rifugi sono quindi costantemente presi d'assalto da turisti, che cercano un po' di ristoro dalle temperature non sempre clementi. In questo periodo consigliamo fortemente la prenotazione con largo anticipo, specialmente se volete mangiare in uno dei ristoranti più gettonati.

Che sia estate o inverno ricordartevi sempre che siete in montagna, il meteo quindi potrebbe non essere sempre bello. In caso di pioggia, neve, vento o freddo pungente alcuni dei vostri programmi potrebbero saltare. Prima di demoralizzarvi vi invitiamo a leggere la nostra pagina su cosa fare in caso di maltempo. Ricordatevi comunque che siete in ferie, quindi potreste approfittare dell'occasione per fare un piccolo strappo alla regola... aperitivo lungo, una cena leggera e fine serata a ballare sono la miglior cura alla depressione da maltempo.

Continua dopo la pubblicità...

Cosa bere a Cortina:

Dopo tutto questo parlare di divertimento e festeggiamenti, la vera domanda potrebbe essere: Ma cosa bere a Cortina d'Ampezzo? La risposta a questa domanda viene data dalla posizione geografica di Cortina. A nord possiamo trovare Austria e Germania, patria della birra Lager, che in montagna viene bevuta principalmente dai giovani. A Sud possiamo trovare i territori del Prosecco e di tutti i vini veneti, che in generale vengono apprezzati dalle persone più adulte. Oltre al Veneto, anche il vicino Friuli Venezia Giulia produce vini di tutto rispetto, principalmente bianchi. Se volete bere bene a Cortina non vi resta quindi che l'imbarazzo della scelta, ma personalmente possiamo darvi qualche consiglio:

Spritz aperol, l'aperitivo per eccellenza

Per restare sul territorio quello che senza ombra di dubbio è l'aperitivo per eccellenza è lo Spritz aperol, bevanda molto diffusa tra gli universitari Padovani, successivamente esportata a Treviso, Jesolo e Cortina, oggi diffuso in tutta Italia e nel mondo. Se l'aperol vi sembra troppo amaro, o non vi piace bere vino annacquato, ordinate un semplice prosecco. questo vino fresco è perfetto per il pomeriggio o per la sera, ma non è molto indicato a cena.

I piatti tipici della montagna inaftti sono basati su carni e sapori forti, per questo motivo vi consigliamo di orientarvi su vini rossi (rigorosamente veneti) o su un buon boccale di birra, che perfettamente si abbina ai piatti di origine austriaca che si possono trovare nelle birrerie.
Una volta finita la cena, tradizione montanara è quella di bere un bicchiere di grappa. Dimenticatevi le classiche grappe bianche secche, chiedete una grappa aromatizzata. Le grappe ampezzane per eccellenza sono il Cumino e la liquirizia, ma ogni rifugio ed ogni ristorante ha una selezione di aromi differenti.

Nei locali notturni, come in tutte le località turistiche, i cocktail internazionali monopolizzano il mercato. Ad oggi il bicchiere più venduto a Cortina è il Gin Tonic, chiedete al barista come vi piace e sicuramente saprà trovare il giusto abbinamento tra tonica e botanicals.

Ricordatevi sempre di bere responsabilmente, se avete un po' esagerato con il divertimento, chiamate un Taxi. Purtroppo il paese è piccolo e le pattuglie sanno dove appostarsi...

Un bicchiere di vino, rigorosamente veneto come Cortina
Vino rigorosamente veneto
Le grappe, il modo perfetto per divertirsi in rifugio
Grappe di montagna
Un bicchiere di Gin Tonic a Cortina d'Ampezzo
Un bicchiere di Gin Tonic.

Conclusione:

Come avete capito i luoghi dove divertirsi a Cortina non mancano, ma in qusta pagina ci siamo comunque dimenticati di una sezione importante. Se non siete più giovanissimi, o se non avete voglia di passare una serata in mezzo alla confusione, ricordatevi che è possibile trascorrere una serata divertente anche al ristorante. Stare con uno o più amici al tavolo, magari bevendo una buona bottiglia di vino, è forse una delle attività più divertenti che esistano. Per chi desidera approfondire, vi invitiamo a leggere la sezione del sito dedicata al buon mangiare a Cortina d'Ampezzo.

Sperando che la pagina su dove e come divertirsi a Cortina Ampezzo vi sia piaciuta, prima di salutarvi, vi ricordiamo che potete leggere altri interessanti articoli su cosa fare e cosa vedere a Cortina sulla nostra home page.
Se volete ringraziarci del lavoro svolto, potete darci un piccolo aiuto o un contributo cliccando la pagina ❤Sostienici.
Se, invece, volete suggerire una modifica, nella sezione ✐Info e Contatti troverete i diversi modi per raggiungerci.