Sciare a Cortina d'Ampezzo

Tutto sullo sci a Cortina, che sia da discesa, fondo o alpinismo

Indice rapido (Click per espandere) Introduzione Sci da discesa Sci di Fondo Sci da Alpinismo Snowboard Conclusione

Introduzione:

Cortina d'Ampezzo è sicuramente la località sciistica più famosa in Italia e senza dubbio una delle più famose al mondo. Che siate amanti dello sci da discesa o dello snowboard, che preferiate lo sci di fondo o siate appassionati di sci alpinismo, in questa pagina troverete tutte le informazioni che stavate cercando per sciare a Cortina d'Ampezzo.

La prima scuola sci italiana è nata a Cortina d'Ampezzo

Forse non tutti sanno che la tradizione sciistica a Cortina ha radici fortemente ancorate nel passato, la prima scuola sci italiana è nata a Cortina d'Ampezzo nel 1933 e da allora la Perla delle Dolomiti è sempre stata al centro dell'attenzione nel panorama sciistico internazionale, con oltre 120 chilometri di piste, 34 impianti a fune e 86 piste, attrezzate con impianti di innevamento artificiale per poter essere utilizzati anche nelle stagioni meno nevose ed adatte a sciatori e snowboarder più o meno esperti.

Oltre allo sci da discesa, per gli amanti dello sci di fondo sono presenti circa 70 km di piste, oltre ad un centro sportivo attrezzato con innevamento artificiale e percorso illuminato, per poter allenarsi anche dopo il calar del sole. Ma non è finita, per gli amanti dello sci da alpinismo sono presenti diversi percorsi in fuoripista, che permettono di raggiungere rifugi e forcelle, con la possibilità di farsi accompagnare da personale esperto. Vediamo ora nel dettaglio le diverse discipline.

Sci alpinismo in alta montagna.
Sci alpinismo in alta montagna.
Seggiovia in una localita sciistica invernale
Seggiovia sulla pista da sci.
Carvare con lo snowboard sulle piste da sci
Carving sullo snowboard.

Sci da discesa:

Come già accennato in precedenza, il legame di Cortina con lo sci da discesa è vecchio quanto lo sci stesso. Su queste montagne si sono allenati atleti di fama internazionale, si sono svolte le olimpiadi invernali del 1956, si svolgeranno molte gare delle olimpiadi 2026 e si sono forgiati atleti dello spessore di Kristian Ghedina.

Sulle piste ampezzane è possibile allenarsi su percorsi tecnici come quelli dei Mondiali di Sci 2021 oppure trascorrere divertenti giornate all'insegna del relax, magiando in rifugio e sciando su percorsi adattia tutti, anche ai bambini. Il comprensorio sciistico si divide in tre aree principali, le Tofane, il Faloria - Cristallo e le Cinque Torri - Lagazuoi.

Il comprensorio delle Tofane é suddiviso in 37 Piste da sci, di cui 6 nere, 12 rosse e 19 blu ed è servito da 11 impianti di risalita, composti da 1 funivia, 1 cabinovia e 9 seggiovie. Le piste possono essere facilmente raggiunte sia da SocrepesPiccola icona mappa che dalla Funivia Freccia nel CieloPiccola icona mappa. Il comprensorio delle Tofane ha ospitato gran parte delle gare dei Giochi olimpici del ’56 e alcune gare internazionali, come ad esempio i Mondiali di Cortina 2021. Non mancano comunque piste facili, come ad esempio quelle di Socrepes e di Pocol.

L'area del Faloria - Cristallo è suddivisa in 15 piste da sci, di cui 5 nere, 8 rosse, 2 blu ed è servita da 7 Impianti di risalita, di cui 1 funivia, 5 seggiovie, 1 skilift. Le piste possono essere raggiunte da Rio GerePiccola icona mappa o dalla Funivia FaloriaPiccola icona mappa. Le piste del Faloria ospitano ogni anno la Coppa del Mondo di snowboard in notturna.

Il comprensorio delle Cinque Torri - Lagazuoi è composto da 16 piste da sci, di cui 9 rosse e 7 blu ed è servito da 7 impianti di risalita, composti di 1 funivia, 5 seggiovie ed 1 skilift. Le piste possono essere raggiunte dalla Seggiovia 5 TorriPiccola icona mappa o dalla Funivia LagazuoiPiccola icona mappa, come dall'impianto di Col GallinaPiccola icona mappa.

Oltre agli impianti di risalita, Cortina offre anche moltissime scuole di sci, con maestri qualificati per ogni livello, dal principiante al più allenato. oltre ai maestri di sci, esistono anche diversi noleggi dove affitare attrezzatura adatta a tutti i livelli. Se volete maggiori informazioni, vi consigliamo di rivolgervi all' Ufficio Informazioni Turistiche in Corso ItaliaPiccola icona mappa, in quanto hanno una comoda mappa degli impianti sciistici, disponibile anche a questo indirizzo

Continua dopo la pubblicità...

Sci di Fondo:

Lo sci di fondo è uno sport molto piacevole ed appagante, con diversi lati postivi. Innanzitutto permette di usare tutti i muscoli del corpo. In secondo luogo viene praticato da meno persone rispetto allo sci da discesa, quindi sarà più probabile non trovare confusione durante lo svolgimento, anche in periodi di alta stagione. In terzo luogo è uno sport che vi concede un maggior contatto con la natura e vi permette di vivere in modo più sostenibile l'attività sportiva, senza rumorosi impianti di risalita. Come ultima cosa è anche molto accessibile, in quanto i costi rispetto ad altre discipline invernali sono sicuramente inferiori.

A Cortina il punto di partenza per lo sci di fondo è il Fiames Sport Nordic Center, dove è possibile acquistare lo skipass, noleggiare l'attrezzatura ed immettersi nei principali tracciati per lo sci di fondo. Da qui infatti partono i due anelli illuminati, il tragitto di Pian de Loa, la pista di Pian de ra Spines ed il tracciato della ex ferrovia, che vi permetterà di sciare lungo la pista della Dobbiaco Cortina, una granfondo di 42 chilometri in tecnica classica che si svolge dal 1977 ed è una delle gare più importanti nel panorama fondistico italiano.
In alternativa è anche possibile praticare questo bellissimo sport anche sulla pista del Passo Tre Croci, sicuramente più indicata fondisti esperti. Ricordatevi che su tutte le piste è necessario il pagamento del ticket.

Se desiderate avvicinarvi a questa disciplina, è consigliabile rivolgersi ad un istruttore. Gli allenatori della scuola sci di Fondo sono reperibili al loro sito ufficiale oppure sempre al Fiames Sport Nordic Center, centro nevralgico dello sci nordico a Cortina. Se invece desiderate avere qualche informazione aggiuntiva, all'Info Point in Corso Italia è possibile avere una mappa di tutti i percorsi per lo sci di fondo, disponibile anche online a questo indirizzo.

Panorama dolomitico in inverno.
Panorama dolomitico.
Sci di fondo in mezzo al bosco
Sci di fondo nel bosco.
Scialpinisti sulla neve fresca
Scialpinisti in neve fresca.

Sci da Alpinismo:

La storia dello sci da alpinismo è molto più vecchia di quella dello sci alpino. Le pelli di foca venivano utilizzate dai popoli nordici ben prima di aver costruito i primi impianti di risalita, per questo motivo potremmo considerare lo sci da alpinismo come la forma più pura dello sci alpino, quella che permette di guadagnarsi ogni discesa con il sudore. Si tratta infatti di uno sport completo, dove al pari dello sci di fondo si utilizza anche la parte alta del corpo, per cui è necessario un discreto allenamento, oltre che una certa esperienza di discesa su neve fresca. Se decidete di avvicinarvi a questa disciplina vi consigliamo di partire con molta calma, per poi salire progressivamente con la difficoltà.

Praticare lo sci da alpinismo a Cortina è abbastanza semplice. Se non desiderate l'avventura più selvaggia, molti rifugi sono attrezzati con piste dedicate alla salita con le pelli, come ad esempio la Malga Federa, il Rifugio Dibona o il Rifugio Mietres. Se volete approfondire questo tipo di attività, vi invitiamo a leggere la pagina sulle escursioni invernali a Cortina d'Ampezzo, dove affrontiamo l'argomento in modo più completo.

Se invece volete affrontare percorsi più tecnici, vi consigliamo fortemente di rivolgervi a dei professionisti. I rischi che si potrebbero correre a fare sci da alpinismo in luoghi impervi sono moltissimi, dalle cadute alle valanghe. Sicuramente i professionisti più indicati per accompagnarvi lungo le vostre escursioni sono le Guide Alpine di Cortina, di cui vi invitiamo a visitare il sito ufficiale.

Speriamo sia inutile ricordare a tutti gli scialpinisti che è sempre necessario avere con se tutta l'attrezzatura per la sicurezza, le famose Artva/Recco con sonda e una pala, oltre che acqua, qualcosa da mangiare, un telefono carico e una batteria di emergenza, in quanto le temperature rigide potrebbero causare lo spegnimento dell'apparecchio.

Continua dopo la pubblicità...

Snowboard:

Lo snowboard a Cortina viene praticato praticamente da quando ha iniziato a diffondersi. Inizialmente veniva praticato con le tavole hard, creando non poco fastidio agli sciatori, che lo ritenevano pericoloso (i meno giovani di voi sicuramente ricorderanno queste polemiche), successivamente ha iniziato ad essere più tollerato, con l'arrivo dei primi maesti, l'affermarsi delle tavole soft e la diffusione che conosce oggi.

Lo snowboard si pratica con sulle stesse piste dello sci da discesa, quindi buona parte di quanto scritto in precedenza vale anche per questa disciplina. Purtroppo a Cortina non sono ancora previste piste specifiche per lo snowboard, nonostante alcuni comprensori hanno provato ad organizzare qualcosa negli anni scorsi, la cosa non si è mai consolidata in una pista definitiva.

Ad ogni modo non mancano tutti i servizi collegati allo snowboard su pista e fuori, come ad esempio maestri specializzati in questa disciplina o la possibilità di noleggiare attrezzatura. Oltretutto, per gli amanti di questo sport, dal 2015 Cortina ospita la Coppa del Mondo di snowboard in notturna sulle piste del Faloria. Senza ombra di dubbio si tratta di una delle occasioni migliori per festeggiare una giornata sulla neve, alternando sport e divertimento come nella migliore tradizione Snowboarder.

Conclusione:

Come già accennato in precedenza, gli sport invernali possono essere pericolosi. Se non siete sicuri delle vostre capacità l'aiuto di un istruttore sportivo vi permetterà di ottenere risultati migliori in minor tempo. Le scuole sci a Cortina sono moltissime, così come gli istruttori, non vi resta che l'imbarazzo della scelta.

Se invece volete affacciarvi allo sci fuoripista, oltre a raccomandarci nuovamente di verificare sempre il rischio valanghe, ci sentiamo quasi in obbligo a consigliarvi di rivolgervi ad un accompagnatore del posto. I rischi in alta montagna sono molti e l'esperienza in questo caso non ha prezzo.

Cortina in inverno non è solo sci, le fredde giornate invernali si concludono abbastanza presto, per questo bisogna avere dei programmi per passare una serata piacevole. In questo sito abbiamo scritto diverse guide, ma quelle più interessanti per chi trascorre le vacanze sugli sci a Cortina sono senza dubbio cosa fare a Cortina in inverno e cosa vedere in Corso Italia, dove troverete sicuramente qualche spunto per concludere in bellezza la vostra giornata in montagna.

Sperando che la pagina su sciare di Cortina d'Ampezzo vi sia piaciuta, prima di salutarvi, vi ricordiamo che potete leggere altri interessanti articoli su cosa fare e cosa vedere a Cortina sulla nostra home page.

Se volete ringraziarci del lavoro svolto, potete darci un piccolo aiuto o un contributo visitando la pagina Sostienici.
Se, invece, volete suggerire una modifica, nella sezione Info e Contatti troverete i diversi modi per raggiungerci.