Gita a Cortina: a Prato Piazza da Cimabanche

Escursione che, da Cimabanche, porta al Rifugio Prato Piazza, conosciuto anche come Plätzwiese hütte, attrraverso il sentiero dei Chenopi. Una gita abbastanza lunga, con una ripida salita, per chi ha un po' di allenamento.

Percorso

Punto di partenza: Cimabanche
Destinazione: Rifugio Prato Piazza
Lunghezza totale: 9 chilometri
Dislivello positivo: 500 metri
Andata e ritorno: Circa 3 ore

Mappa

Mappa della gita

Introduzione

L'escursione che permette di raggiungere Prato Piazza da Cimabanche sale lungo il confine tra Cortina d'Ampezzo e la provincia di Bolzano, nella la bellissima Val dei Chenopi.

Pascoli erbosi sotto Prato Piazza con la prima neve di ottobre

La gita può essere trovata nella Cartina Tabacco 010 - Dolomiti di Sesto e segue il Sentiero 18. In alternativa, potete seguire il nostro tracciato su Google Maps cliccando qui .

Tabacco 1:25.000 Carta 010

Si tratta di un'escursione abbastanza impegnativa, sia per la lunghezza che per la presenza di una ripida salita, per questo motivo la consigliamo solo ad escursionisti abbastanza allenati. Non è adatta a bambini piccoli o persone con mobilità ridotta.

Fai una donazione
Aiutaci a restare senza pubblicità con una piccola offerta.Icona cuoreDona ora!

Escursione

L'escursione che, da Cimabanche, porta a Prato Piazza, in tedesco Plätzwiese, ha inizio in questo parcheggio, di fronte alla casa cantoniera sulla cima del Passo Cimabanche. Se volete avere maggiori informazioni su come arrivare qui, ne parleremo in modo approfondito più in basso, nel capitolo "come arrivare" .

Parcheggio della casa cantoniera sul passo Cimabanche

Raggiunto il parcheggio, avvicinatevi alla stanga di metallo che blocca il passaggio delle auto ed incamminatevi lungo il Sentiero 18, in direzione Plätzwiese Prato Piazza, segnalato dal cartello in legno all'inizio del percorso.

Cartello sentiero 18 in direzione Prato Piazza

Durante i primi trenta minuti di cammino avrete modo di riscaldarvi i muscoli, in quanto la strada in ghiaia prosegue dolcemente nel bosco, senza mai incontrare forti dislivelli.

Panorama del bosco nella gita a Cortina d'Ampezzo

Dopo aver camminato un po' nel bosco vi aspetta una leggera salita, quindi troverete un fiume da attraversare per poi continuare a salire dolcemente. Gli alberi cominceranno a diradarsi e vi inoltrerete, un po' alla volta, in piccole macchie di pini mughi.

Attraversamento del fiume in direzione Prato Piazza, val dei Chenopi

Questi cespugli aghiformi sempreverdi si trovano spesso a Cortina. Dalle pigne di questi pini viene fatta l'omonima grappa, che forse avrete avuto modo di assaggiare in qualche ristorante o rifugio. Un problema dei pini mughi è che trattengono il calore, se la giornata è molto calda preparatevi a sudare un po' più del previsto.

Dopo circa venti minuti troverete un cartello in legno che indica Prato Piazza 18, seguito da una ripida salita.

Cartelli in legno direzione Prato Piazza e Cimabanche

Questo pezzo è piuttosto impegnativo, si tratta di una salita costante, su ghiaia, in mezzo a rocce e pini mughi. State attenti a dove mettete i piedi, per non correre il rischio di scivolare. Vi assicuriamo che la fatica sarà ampiamente ripagata dal panorama che vi si presenterà davanti, per non rovinarvi la sorpresa abbiamo preferito mettere una fotografia che non rivela troppo.

Scaletta nella roccia alla fine della ripida salita

Una volta superato questo punto, per poter arrivare in cima sarà necessario ancora un piccolo sforzo. Considerate che, una volta attraversato il ponticello in legno, il peggio è passato. La salita diventa molto più leggera e la vostra destinazione si avvicina sempre di più.

Attraverso il piccolo ponte innevato a fine ottobre

Arrivati a questo punto dovrete decidere se volete proseguire verso la destinazione della nostra escursione, per cui mancanco circa venti minuti, o se preferite fare una visita alla Malga Stolla , una baita nel bosco, molto carina, che offre piatti tipici della montagna in un ambiente intimo e rustico. Vi sarà sufficiente seguire le indicazioni.

Cartello in legno direzione Malga Stolla

Se preferite evitare la deviazione, proseguite in direzione Plätzwiese Prato Piazza, camminando ancora venti minuti, attraverso i pascoli, per raggiungere l'omonimo Rifugio Prato Piazza .

Pascoli erbosi sotto Prato Piazza con la prima neve di ottobre

Noi abbiamo trovato Malga Stolla chiusa, abbiamo quindi deciso di mangiare al Rifugio Prato Piazza degli ottimi canederli pressati, su letto di cavolo cappuccio.

Un piatto di canederli pressati al rifugio Prato Piazza

Dopo esservi ristorati, potrete tornare all'automobile percorrendo la stessa strada che avete fatto a salire, ma esiste anche un'alternativa. Se siete curiosi di sapere quale, continuate la lettura.

Fai una donazione
Aiutaci a restare senza pubblicità con una piccola offerta.Icona cuoreDona ora!

Curiosità

Considerato che la gita di cui vi abbiamo parlato in questa pagina è piuttosto ripida, potreste voler salire a Prato Piazza lungo una strada più semplice. Esiste una gita che parte dal parcheggio di Carbonin , e sale lungo il sentiero 37, una vecchia carrareccia militare. In questo caso il tragitto sarà un po' più lungo, ma meno ripido. Se preferite una descrizione più dettagliata, vi suggeriamo di cliccare la pagina qui sotto, in cui ne parliamo in modo approfondito:

Gita da Carbonin a Prato Piazza
Da Carbonin a Prato Piazza Una gita che, dal parcheggio sulla statale, porta a Prato Piazza e altri rifugi della zona. 3h 00' - 9,5 km - Intermedia

Se vi state chiedendo che cosa significa chenòpo, la parola da cui prendono il nome sia sentiero che l'omonima valle deriva dall'ampezzano e significa letteralmente minatore.

La zona di Prato Piazza è tristemente nota a causa del suo ruolo durante la prima guerra mondiale. La strada forestale menzionata in precedenza, quella che scende verso Carbonin, è in realtà una vecchia carrareccia militare, lungo la quale è possibile vedere i reperti di un forte e di una caserma, che sono state la prima linea contro l'esercito italiano.

In inverno i pascoli di Prato Piazza vengono utilizzati per tracciare una spettacolare pista per praticare lo sci di fondo. Se siete amanti di questo sport dovreste davvero considerare di venire qui a sciare. La pista è abbastanza semplice, ma il panorama è davvero meraviglioso.

Se avete ancora energie, dal Rifugio Prato Piazza, parte una bellissima escursione che sale fino alla croce di vetta del Monte Specie, da cui si può avere una vista indimenticabile sulle Dolomiti Orientali e sulle Tre Cime di Lavaredo. L'escursione vi impegnerà per circa tre ore, con un dislivello positivo di circa 300 metri. Il sentiero è ben segnalato e mai troppo esposto.

Fai una donazione
Aiutaci a restare senza pubblicità con una piccola offerta.Icona cuoreDona ora!

Come arrivare

Per raggiungere Cimabanche la soluzione migliore sarebbe quella di utilizzare l'automobile. Il parcheggio più comodo è sicuramente quello della casa cantoniera che sorge sulla strada statale. Il posteggio è gratuito ed abbastanza ampio, ma nei periodi di alta stagione si riempie abbastanza velocemente, per questo motivo vi consigliamo di arrivare la mattina presto per non trovare tutti i posti occupati. Dal centro di Cortina, il tragitto vi impegnerà per circa venti minuti.

SS 51 20 minuti

Nel caso in cui il parcheggio sia pieno, potete tornare leggermente indietro e provare a parcheggiare sulle piazzole lungo la strada, stando attenti a non bloccare la carreggiata, per non prendere una multa.

Se non avete l'automobile, dalla Stazione di Cortina d'Ampezzo è possibile prendere il Bus 445 da Cortina a Dobbiaco e scendere alla fermata di Cimabanche . Ne passa circa uno ogni due ore, ma in alta stagione il numero potrebbe aumentare. Per sapere gli orari precisi, vi consigliamo di rivolgervi alla biglietteria della stazione . Attenzione, in quanto potrebbe chiudere per la pausa pranzo.

Bus 445 30 minuti

Se non avete la macchina, potreste valutare di prendere un Taxi. Da Cortina a Cimabanche il costo sarà approssimativamente di 50€. I prezzi potrebbero variare dal tipo di mezzo e dal numero di persone, per questo motivo vi consigliamo di chiedere un preventivo. I Taxi si trovano sia in Piazza Roma che alla stazione delle corriere , oppure potete cliccare qui per sito ufficiale del Taxi .

Taxi 25 minuti

Per qualsiasi dubbio possiate avere, potete consultare l'ufficio per le informazioni turistiche che si trova in centro.

Fai una donazione
Aiutaci a restare senza pubblicità con una piccola offerta.Icona cuoreDona ora!

Informazioni utili

La gita da Cimabanche a Prato Piazza è indicata solo nel periodo estivo, a causa di alcuni passaggi che, in presenza di neve e ghiaccio, potrebbero diventare piuttosto pericolosi. Di solito, i mesi più indicati per l'escursione sono quelli che vanno tra giugno ed ottobre. Si tratta di una stima leggermente cautelativa, ma purtroppo ogni stagione è diversa, non è possibile sapere esattamente quando nevicherà e quando la neve si scioglierà. Ad esempio, una volta abbiamo fatto questa escursione ad ottobre ed, in alcuni punti, era già presente un po' di neve, nonostante non avessimo raggiunto ancora nemmeno duemila metri.

Se decidete di mangiare in rifugio, di solito le strutture sono aperte per gran parte dell'anno. Se non volete avere brutte sorprese, nei momenti di bassa stagione, è sempre meglio telefonare per verificare l'effettiva apertura.

Quando andate in gita consigliamo sempre di usare un abbigliamento appropriato, a partire dalle scarpe, che devono essere da montagna e robuste. Portate sempre nello zaino un po' di acqua, una merendina ed una giacca per la pioggia. Se siete alle prime esperienze in montagna, vi consigliamo prima di tutto di leggere i nostri consigli per camminare in montagna in sicurezza:

Camminare in montagna in sicurezza
Camminare in montagna Alcuni consigli per affrontare la montagna in modo sicuro e su come preparare lo zaino. Tempo di lettura: 8 min

Vogliamo sottolineare che, nelle Dolomiti, ci sono delle regole da rispettare. Le principali sono:

Fai una donazione
Aiutaci a restare senza pubblicità con una piccola offerta.Icona cuoreDona ora!

Conclusione

Sperando che la Gita da Cimabanche a Prato Piazza vi sia piaciuta, prima di salutarvi, vi ricordiamo che potrete trovare altre bellissime escursioni, a Cortina e dintorni, cliccando quiLink interno .

Se volete ringraziarci potete farlo visitando la pagina SostieniciPiccolo cuore . Se, invece, volete suggerire una modifica, proporre qualcosa o farci solo un saluto, nella sezione Info e ContattiEmail icon troverete i diversi modi per raggiungerci.