Gli animali che vivono a Cortina

In questa pagina andremo a descrivere buona parte della fauna ampezzana, tipica dell'ambiente alpino, dai piccoli animali che si vedono vicino al paese alle maestose creature che vivono in alta quota.

Introduzione

Cortina d'Ampezzo è un piccolo paese immerso nella natura, dove spesso è possibile venire in contatto con molti simpatici animali, da quelli più carini come lo scoiattolo a quelli più maestosi, come il cervo. Alcune di queste creature sono molto timide, mentre altre si sono abituate alla presenza dell'uomo. Pensate che alcuni esemplari di capriolo e di volpe sono diventati quasi domestici, al punto da girare tranquillamente tra le case, a volte addirittura in Corso Italia. Ovviamente non sono animali che si faranno vedere nei momenti di alta stagione, con il caos e la gente, ma nelle giornate più tranquille e fredde, specialmente la sera, non è raro fare di quesati inconti.

...da quelli più carini come lo scoiattolo a quelli più maestosi, come il cervo...

In questa pagina andremo a descrivere alcuni degli animali che potreste incontrare a Cortina, senza andare troppo nel dettaglio, per evitare di creare una pagina noiosissima. Per chi volesse approfondire, è sufficiente cliccare il nome dell'animale per aprire la pagina Wikipedia ad esso dedicata.

Alcuni cerbiatti fotografati a Zuel Una mucca a Larieto, a Cortina d'Ampezzo Due cerbiatti in via Pralongo (1) Alcuni cerbiatti a Zuel. (2) Una mucca a Larieto. (3) Due cerbiatti in via Pralongo.

Animali di piccola taglia

Iniziamo con la creatura più familiare di Cortina, ovvero lo scoiattolo rosso, animale così diffuso nella valle da esserne diventato la mascotte. Lo scoiattolo è un animale piuttosto timido, quindi sarà possibile vederlo principalmente quando passa da un albero all'altro, con la leggerezza e l'eleganza che lo contraddistinguono. Vedrete però che appena salirà sull'albero, cercherà di nascondersi alla vista dei curiosi osservatori.

Poco più grandi degli scoiattoli, ma molto più difficili da avvistare per la tendenza a vivere di notte, ci sono la martora e la faina , entrambi presenti nel territorio di Cortina. Questi animali a volte sono un po' fastidiosi, in quanto hanno il brutto vizio di nascondersi nel vano motore delle automobili. Di solito gli unici avvistamenti possibili di queste creature si limitano alla presenza di qualche segno di zampetta sotto il cofano della macchina.

Continua dopo la pubblicità...

Della stessa famiglia della martora e della faina, il tasso europeo è un animale piuttosto massiccio ma, nonostante viva abitualmente nel territorio ampezzano, per le sue abitudini notturne e la tendenza a diffidare dei rumori, è piuttosto difficile da avvistare.

Un altro animale che ogni tanto si può vedere aggirarsi tra le case di Cortina è la volpe rossa, ormai quasi completamente abituata alla presenza dell'uomo, in alcuni casi può anche essere avvicinata senza farla scappare. Probabilmente è uno degli animali più belli da osservare, grazie alla sua innata eleganza ed alla bellezza del suo manto.

L'ultimo animale di questa categoria è la marmotta, un simpatico mammifero peloso, famoso per il fischio con cui comunica con i suoi simili. L'esemplare fotografato in questa pagina è stato immortalato a Ra Stua, ma è possibile vederle in quasi tutto il territorio alpino, solitamente sopra i 2000 metri.

La Volpe Rossa ampezzana Faina nella neve a Cortina Uno Scoiattolo in inverno (1) La Volpe Rossa. (2) Marmotta a Ra Stua. (3) Uno Scoiattolo in inverno.

Animali di taglia media

Passando alla taglia leggermente superiore, uno degli animali più frequenti da avvistare a Cortina è il capriolo. Questi animali si muovono in branco e spesso, quando la neve imbianca la cima delle montagne, si avvicinano al paese per trovare qualcosa da mangiare. Proprio a causa di questa abitudine, a volte corrono il rischio di venire investiti dalle automobili. Quando guidate a Cortina cercate sempre di andare piano, specialmente quando attraversate grandi pascoli erbosi come quelli di Campo o di Fiames.

Continua dopo la pubblicità...

Oltre al capriolo, a volte è possibile avvistare anche il cervo, animale di dimensioni maggiori e famoso per il palco di corna che caratterizza gli esemplari maschi.

Una delle caratteristiche meno conosciute dei cervi è il verso che emettono quando sono in calore, tra la fine di Settembre e l'inizio di Ottobre. Si tratta di un forte bramito, che se non lo avete mai sentito e magari state camminando da soli di notte, vi assicuriamo che potrebbe dare un bello spavento.

Oltre agli animali selvatici, uno degli animali più caratteristici della montagna senza dubbio sono le mucche. Spesso in estate è possibile vederle pascolare nelle zone di Ra Stua, così come in località Larieto. Si tratta di animali molto tranquilli, abituati a stare con le persone, che passano la giornata a mangiare e riposarsi. Se volete avvicinarvi, state sempre attenti ad eventuali segnali di nervosismo, in quanto sono pur sempre animali e quel giorno potrebbero essere di cattivo umore.

Alcune bestie sono meno facili da avvistare, in quanto non sono fatte per vivere in mezzo alle persone. Questi animali possono essere trovati solo in alta quota, durante le escursioni in montagna. Tra queste creature la più iconica è senza dubbio il camoscio, una capra di alta montagna famosa per la sua capacità di arrampicarsi su pareti molto ripide con la stessa naturalezza con cui passeggia sui pascoli.

Una mucca fotografata a Larieto, a nord di Cortina Un Cervo europeo al pascolo Camoscio in alta quota (1) Una mucca fotografata a Larieto. (2) Un Cervo europeo al pascolo. (3) Camoscio in alta quota.

Altre specie

Le Dolomiti non sono la casa dei soli mammiferi, oltre agli animali di cui abbiamo parlato in precedenza, a Cortina d'Ampezzo sono presenti diverse varietà di volatili, tra cui picchi, pernici bianche, alcuni esemplari di rapaci come l' astore, qualche esemplare di gallo cedrone e, se siete davvero molto fortunati, l' aquila reale. Tutti questi animali sono relativamente difficili da avvistare, anche i fotografi più qualificati devono fare ore di appostamento con trappole fotografiche per poterli immortalare.

Continua dopo la pubblicità...

Purtroppo gli animali che vivono in Ampezzo non sono tutti pelosi e carini, la valle infatti è anche la casa di rettili e anfibi. Il più iconico tra i rappresentati dei rettili che vivono in montagna è senza dubbio la vipera, un serpente relativamente piccolo, il cui morso però può essere potenzialmente letale. Si tratta di una creatura abbastanza diffidente, ma se per caso vedete qualcosa strisciare lungo un sentiero, vi consigliamo di mantenere una certa distanza e lasciarla passare. Molto spesso la vipera viene confusa con l'orbettino, una specie di lucertola assolutamente innocua per l'uomo. In ogni caso, nel dubbio, è meglio stare a distanza di sicurezza.

L'ultimo animale di cui vogliamo parlarvi è sicuramente più carino, si tratta infatti del tritone alpino, un simpatica salamandra che vive vicino all'acqua. La foto che vedete in questa pagina è stata scattata da noi e ritrae un esemplare ampezzano al 100%, fotografato nei pressi di Socol.

Un tritone fotografato nei boschi di Cortina d'Ampezzo Pernice bianca, immortalata nei pressi del lago di Fosses Aquila in volo (1) Un tritone di Cortina. (2) Una pernice bianca a Fosses. (3) Aquila in volo.

Il Parco Nazionale delle Dolomiti d'Ampezzo

Per tutelare questo immenso patrimonio di biodiversità, di cui in questa pagina abbiamo fatto solo un piccolo accenno, nel 1990 le Regole d'Ampezzo hanno acquisito dalla Regione Veneto la gestione del Parco Nazionale delle Dolomiti d'Ampezzo. All'interno del parco, che si estende nei territori a nord di Cortina, vivono all'incirca 160 specie di animali, tra cui oltre 30 specie di mammiferi, più di 100 specie di volatili e 16 specie tra anfibi, rettili e pesci. Oltre agli animali, sono presenti anche moltissime piante, con 68 varietà di alberi e arbusti, 32 specie di felci e più di 1000 specie di fiori, oltre che un'infinità di insetti, tra cui 100 tipi solo di farfalle.

Continua dopo la pubblicità...

La zona del Parco Nazionale delle Dolomiti d'Ampezzo è attraversata da molte passeggiate, tra le più belle possiamo elencare l'escursione a Malga Ra Stua, l'anello di Pian de Ra Spines o la visita alle cascate di Fanes. Se vi piacciono questo tipo di attività, vi invitiamo a leggere la pagina con le gite più belle da fare a Cortina d'Ampezzo.

Per avere maggiori informazioni sul parco, sul sito ufficiale si possono trovare pagine di approfondimento su flora, fauna, regolamenti ed amministrazione.

Consigli pratici

Prima di concludere, vorremmo darvi qualche consiglio per cercare di aumentare le possibilità di incontrare qualche animale durante le vostre passeggiate a Cortina:

Conclusione

Sperando che la pagina su gli animali che è possibile incontrare a Cortina vi sia piaciuta, prima di salutarvi, vi ricordiamo che potete leggere altri interessanti articoli su Cortina d'Ampezzo visitando la pagina delle informazioni.

Se volete ringraziarci del lavoro svolto, potete darci un piccolo contributo visitando la pagina Sostienici. Se, invece, volete suggerire una modifica, nella sezione Info e Contatti troverete i diversi modi per raggiungerci.